I tuoi occhi: smisurata bellezza,
come isole di sole, vento e mare,
come i colori delle bouganville,
come l’alba specchiata nei nevai.
La tua bocca: indecente seduzione
che solo a immaginarla mi dà ebbrezza:
mi par poco chiamarla meraviglia.

Di te, lo sai, mi sono innamorato
nel medesimo modo in cui sorridi:
lentamente e poi tutto in una volta.

Eppure non lo so da dove vieni,
né chi ti regalò quegli orecchini,
introvabili perle. Gli anni che hai,
il tuo nome, dov’è la tua famiglia.

Ma quando l’unica risposta è amore
le domande non hanno più importanza.

E quando è amore, amore quel che chiedi,
gli alberi, l’acqua, il mondo, tutto quanto
non conta. C’è soltanto un insistente
e profondo bisogno che gorgoglia
e dice: amore è tutto, il resto è niente.

 

1781221_10203526860002458_6392296488654990908_o

Annunci